Controlla disponibilità!

Data Arrivo

Data Partenza

Persone

Codice promo

Le Cale dell'Argentario

BAGNI DI DOMIZIANO
Bagni di Domiziano è una caletta nascosta, non facilmente individuabile dalla strada ed anche il sentiero di accesso è poco visibile, seminascosto tra gli ulivi. La spiaggia, che prende anche il nome di “Spiaggia Gerini” per la presenza della Villa dei Marchesi Gerini, è una delle più belle dell’Argentario. E' una spiaggia libera e si caratterizza per la presenza dei ruderi di un'antica villa di origine romana, la dimora dei Domizi Enobarbi, risalente al 36 a.C. Anche questa è una spiaggia adatta ai bambini a causa del fondale che si mantiene basso. L’arenile è prevalentemente sabbioso con basse scogliere. Il fondale è caratterizzato dalla Posidonia oceanica.
Come arrivarci: vi si accede al Km 10+050 della Strada Statale 440 di Porto Santo Stefano percorrendo un breve viottolo pedonale.
Parcheggio: una decina di posti al lato della strada; non si può parcheggiare lungo la strada statale.
Venti: esposizione ai venti settentrionali (Maestrale e Tramontana).


LA SODA
La Soda è una piccola spiaggia di ciottoli delimitata da due scogliere e formata per lo più da ghiaia di colore chiaro. Divisa in due da un piccolo molo, a destra c'è la spiaggia libera, a sinistra lo stabilimento balneare. E' particolarmente amata dagli appassionati di diving e pesca subacquea.
Come arrivarci: accesso diretto al Km 10+900 della Strada Statale 440 di Porto Santo Stefano.
Parcheggio: una decina di posti sul luogo; non si può parcheggiare lungo la strada statale.
Venti: esposizione ai venti settentrionali (Maestrale e Tramontana).


LA BIONDA
Si tratta di una piccola cala, circondata da scogli, quindi il mare è quasi sempre calmo e l’acqua limpida e cristallina. La spiaggia è libera.
Per raggiungerlo ha due accessi: da Porto Santo Stefano attraverso tre gallerie della ferrovia dismessa; dal Pozzarello dopo aver percorso circa 200 m della ex sede ferroviaria in direzione Porto Santo Stefano.
Venti: esposizione ai venti settentrionali.
Parcheggio: di solito le gallerie sono chiuse al traffico. Lasciate le macchine al parcheggio del porto o Pozzarello.
Note particolari: una delle spiagge preferite dei residenti.


PUNTA NERA
E' una piccola spiaggia che si sviluppa a ridosso della scogliera che porta a Porto di Santo Stefano.
Come arrivarci: accesso dalla spiaggia della “Bionda” percorrendo la scogliera in direzione Porto Santo Stefano.
Parcheggio: lasciate le macchine al parcheggio del porto o al Pozzarello.
Venti: esposizione ai venti da nord e nord-est (Tramontana e Grecale).
Note particolari: sembra una spiaggia privata però non lo è.


LA CANTONIERA
Spiaggia libera e stabilimento balneare. Una delle spiagge preferite dei residenti.
Come arrivarci: si raggiunge percorrendo la strada costruita sulla sede dell’ex ferrovia sia da Porto Santo Stefano (dopo la prima galleria) sia dal Pozzarello (dopo due gallerie).
Parcheggio: le gallerie spesso sono chiuse al traffico. Lasciate le vostre macchine al parcheggio del porto o al Pozzarello.
Venti: esposto ai venti settentrionali (Tramontana e Maestrale).

Potrebbe interessarti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni